Corso di studio a distanza

Cos’è lo studio a distanza della Teologia del Popolo di Dio?

La Cattedra per la Teologia del Popolo di Dio presso la Pontificia Università Lateranense offre un nuovo corso di studio a distanza. I partecipanti possono scegliere tra la lingua tedesca e l’inglese.

Ai corsi attuali, iniziati nel 2016 e 2017, partecipano già 50 studenti provenienti dalla Germania, dall’Austria, dalla Spagna, dalla Svizzera e dalla Tanzania.

Il corso di studio è rivolto a persone che desiderano comprendere meglio la fede biblica e prestare particolare attenzione ai quesiti critici presenti nella nostra epoca postilluminista.

Dal punto di vista delle materie teologiche, il corso collega conoscenze di teologia biblica e di esegesi a conoscenze sistematico-dogmatiche e comprende anche aspetti di storia della Chiesa. Questo approccio interdisciplinare apre nuove prospettive per l’azione pastorale e la nuova evangelizzazione. La maggiore conoscenza e comprensione dei fondamenti biblico-teologici della fede cattolica rende possibile un impegno religioso più profondo.

«Lo Studio a distanza della ‘Cattedra per la Teologia del Popolo di Dio‘, eretta presso la Pontificia Università Lateranense, costituisce una vera piccola ‘Somma teologica‘ aperta all’ecumenismo. Con la parola chiave ‘Popolo di Dio‘, questa teologia riporta le varie discipline teologiche in una piena unità, che ha il suo fondamento nella radice ebraica. Le domande sulla fede e sulla Chiesa dell’uomo moderno nell’epoca post illuminista vengono così trattate in modo conseguente. Il corso a distanza è interessante anche per persone che non hanno studiato teologia, perché i contenuti dello studio, di alto livello scientifico, sono presentati in modo comprensibile. Pertanto studiare online un ambito della teologia – alternando periodi di frequenza a Roma – risulta una novità attraente anche per chi è impegnato in una professione.»

Cardinal Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione dell’Unità dei Cristiani e della Commissione per i Rapporti Religiosi con l’Ebraismo

Quali sono i contenuti del corso di studio a distanza?

La prospettiva di base del corso a distanza è l’unità tra Antico e Nuovo Testamento, la capacità di discernimento rispetto al pluralismo delle religioni, l’approfondimento dell’identità ebraico-cristiana e la sintesi tra fede e ragione.

Lo studio è composto da 24 dispense, ognuna delle quali tratta un argomento teologico centrale. Di seguito una selezione dei temi trattati:

  • Il cosiddetto “cristianesimo a-religioso”
  • La permanenza della radice ebraica della Chiesa
  • La relazione tra fede e storia
  • La Chiesa chiamata “Sacramento del mondo”
  • L’azione di Dio nel mondo: la comprensione del miracolo
  • Il dogma della Trinità e la fede nell’unico Dio: continuità e discontinuità
  • La questione di una specifica etica del Popolo di Dio
  • Che cosa significa l’ecumenismo nel Popolo di Dio?
  • Che cosa può dire la teologia del Popolo di Dio sulla teodicea?

A conclusione degli studi viene rilasciato un certificato in “Teologia del Popolo di Dio”.

Chi è interessato a conoscere i contenuti dello studio a distanza in modo più approfondito, può richiedere la dispensa introduttiva compilando il modulo di contatto.

Vai a „Impostazione e calendario“ »